RECUPERO ABBONAMENTI


Palestra Athlon - pubblicato : 30-05-2020 15:15:51

Vi chiediamo di leggere attentamente le modalità e le scadenze relative alla richiesta del voucher.

Le palestre in italia sono rimaste chiuse per due lunghi periodi:

24 febbraio 2020 - 3 giugno 2020

24 Ottobre 2020 - 23 maggio 2021 

Il Voucher relativo agli abbonamenti non usufruiti nel periodo di chiusura del centro che va dal 24 febbraio 2020 al 3 giugno 2020 potrà essere utilizzato entro il 3 giugno 2021.

Per richiederlo dovete inviarci una mail a [email protected] entro il 31 luglio 2020 con oggetto RICHIESTA VOUCHER, indicando il vostro nome e cognome.

Il voucher è personale e non cedibile, dovrà essere speso in un’unica soluzione entro la data di scadenza.

Vi ricordiamo che la quota associativa annuale non è compresa nel calcolo del rimborso.

Vi ricordiamo che la finestra per richiedere questo Voucher è scaduta il 31 luglio 2020.

Tutti i riferimenti normativi relativi agli abbonamenti non usufruiti che rientravano nella prima chisura li trovate QUI  (Articolo 216 punto 4).

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Il Voucher relativo agli abbonamenti non usufruiti nel periodo di chiusura che va dal 24 Ottobre 2020 al 24 Maggio 2021 potrà essere utilizzato entro il 31 gennaio 2022.

Per richiederlo dovete inviarci una mail a [email protected] entro il 31 luglio 2021 con oggetto RICHIESTA VOUCHER, indicando il vostro nome e cognome.

Il voucher è personale e non cedibile, dovrà essere speso in un’unica soluzione entro la data di scadenza.

Vi ricordiamo che la quota associativa annuale non è compresa nel calcolo del rimborso.

Per leggere la normativa completa che fa riferimento agli abbonamenti attivi nel periodo della seconda chiusura clicca QUI (cliccare successivamente sull'allegato)

Riportiamo qui l'estratto dell'articolo

Art. 36-ter (Misure per le attivita' sportive). -  1.  All'articolo
216  del  decreto-legge  19  maggio  2020,  n.  34,  convertito,  con
modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020,  n.  77,  il  comma  4  e'
sostituito dal seguente: 
  "4. La  sospensione  delle  attivita'  sportive  determinata  dalle
disposizioni  emergenziali  connesse  all'epidemia  di  COVID-19   si
qualifica  come  sopravvenuta  impossibilita'  della  prestazione  in
relazione ai  contratti  di  abbonamento  per  l'accesso  ai  servizi
offerti da palestre, piscine e impianti sportivi  di  ogni  tipo,  ai
sensi e per gli effetti  dell'articolo  1463  del  codice  civile.  I
soggetti  che  offrono  servizi  sportivi  possono  riconoscere  agli
acquirenti dei servizi sportivi stessi, alternativamente al  rimborso
o allo svolgimento delle attivita' con modalita'  a  distanza  quando
realizzabili,  un  voucher  di  valore  pari   al   credito   vantato
utilizzabile entro sei mesi  dalla  fine  dello  stato  di  emergenza
nazionale"».